Testimonianze Ricerca Azioni, Teatro Akropolis. Genova

Testimonianze ricerca azioni XIII: uno sguardo critico sul presente

Il presente non esiste, diceva Giorgio Colli. Vediamo insieme cosa ne pensa il Teatro Akropolis e la sua annuale rassegna di arti performative.

79 views
1 min

Torniamo a parlare di teatro qui su wall:out con la rassegna promossa dal Teatro Akropolis “Testimonianze ricerca azioni”, con la direzione artistica di David Beronio e Clemente Tafuri.

Questa tredicesima edizione, inaugurata lo scorso 26 ottobre con un incontro con l’Università di Genova, prende il via domani sera con la consueta commistione di linguaggi teatrali, tra performance, circo, danza, teatro di figura, fino a toccare il cinema. Il programma dettagliato ve lo lasciamo qui.

Complice il rifacimento del teatro sestrese, che torna ad ospitare la rassegna sul suo palcoscenico dopo diversi anni, Testimonianze ricerca azioni si concentra sul superamento del dominio del tempo presente, con il suo eccessivo bisogno di comunicazione e connessione effimere, per orientarsi a riassorbire le radici storiche e contemplare il percorso che ci ha condottɜ fino a qui.

L’arte può squarciare il velo di Maya, l’allucinazione presentista dei nostri tempi, in cui è reale solo ciò che sta dentro a una fotografia artefatta, istantaneamente dimenticata da chi l’ha distrattamente osservata.

L’esperienza concreta dell’arte e del teatro libera lo sguardo oltre la cornice nera dello schermo per ritrovare la stratificazione di soggetti e oggetti che hanno definito il nostro passato e la nostra storia fino a renderci ciò che siamo ora.

Testimonianze ricerca azioni non si rintana però in modo ombelicale nella sua sede originaria, anzi coltiva ancora la rete di collaborazioni sul territorio innescata con la pandemia, con spettacoli e incontri a Villa Bombrini, Palazzo Ducale, Museo Biblioteca dell’Attore, Celso Istituto di Studi Orientali, dove saranno presentate, come sempre, prime assolute, nazionali e regionali.

Inoltre, prosegue per il quinto anno la collaborazione con il Liceo Artistico Klee-Barabino. Il progetto PCTO coinvolgerà Simone Pacini della webzine Fattiditeatro, Roberto Rinaldi di Rumor(s)cena / Articolo21 e il collettivo Oca – Osservatorio critico autogestito, per un percorso laboratoriale mirato ad avvicinare lɜ studenti ai mestieri dello spettacolo.

Non vi resta che prenotare il vostro biglietto!

Testimonianze Ricerca Azioni XIII

Genova, 2-13 novembre 2022
Teatro Akropolis e sedi varie

Immagine di copertina:
Sofia Nappi, “Dodi”, fotografia di Salvatore Abrescia. Fonte presskit Teatro Akropolis


Scrivi all’Autorə

Vuoi contattare l’Autorə per parlare dell’articolo?
Clicca sul pulsante qui a destra.


Un passato da ballerina, un presente da laureata in Storia dell’arte contemporanea, ambizioni da superstar. Non esce di casa senza rossetto, un libro in borsa e il fiatone di chi è sempre in ritardo. Si diletta a organizzare il Cotonfioc Festival e a tradurre testi d’arte dall’inglese.

Articolo Precedente

Ora parliamo di aborto

Prossimo Articolo

LABIBA | Degrado Ambientale e Palestina

Ultimi Articoli in Small