Scambia e ricicla! Lo swap party del Forte di San Martino

Scambia e ricicla! Lo swap party del Forte di San Martino

Il 10 giugno arriva il primo swap party al Forte di San Martino. Pronti a scambiare i vostri abiti?
4 Giugno 2023
2 min
498 views

L’estate pare sia iniziata, quest’anno con leggera titubanza. Alzi la mano chi ha fatto il cambio dell’armadio da pochissimo, non fidandosi del meteo ballerino. Alzi la mano, ora, chi nelle zone più remote dell’armadio ha scovato quella maglietta che tanto gli piaceva, ma che poi, per un motivo o per l’altro è rimasta sempre piegata sul fondo del ripiano. Oppure quel paio di jeans della taglia sbagliata, tenuti perchè magari possono servire ancora (a soffrire portandoli strizzati sulla pancia? A camminarci male perchè troppo larghi?).

Guardaroba pieni di vestiti che non si usano, negozi di fast fashion che spuntano come funghi e invitano al consumismo estremo. Compra, usa, butta. Come uscirne? Non preoccupatevi, Forte Legame e The Black Bag hanno la soluzione per voi!

Il 10 giugno si terrà uno swap party al Forte di San Martino, dalle ore 16.

L’evento si inserisce nella cornice di Revolution la rassegna di eventi dedicata alle persone e alle associazioni che credono nella forza rivoluzionaria dei piccoli gesti. Revolution è un evento di Flowe Italia (link 3) e ZeroCO2 (link 4).

Come funziona uno swap party?

È semplicissimo! Basterà portate con voi gli abiti usati che volete scambiare, Forte Legame provvederà ad assegnarvi dei gettoni per gestire i vostri baratti e finalmente potrete girare tra i banchi dei vestiti per scovare proprio quel capo che tanto cercavate!

I gettoni saranno assegnati in base alle categorie di vestiti: via libera per cappotti, giacche e giubbotti; pantaloni lunghi, corti, gonne, abiti, borse e scarpe; magliette, top, camicie lunghe e corte; accessori. Non saranno invece accettati intimo e costumi da bagno, oltre che vestiti usurati o in cattive condizioni.

L’idea dello swap party nasce per fare del bene agli armadi, all’ambiente, ma anche alle persone.

Oltre alla zona di scambio infatti, saranno allestiti due punti di raccolta: uno dedicato esclusivamente alle calzature che verranno destinate alla Comunità di Sant’Egidio; l’altro dedicato ai jeans composti al minimo dal 95% in cotone, che verranno consegnati a Rifò, realtà che si occupa del recupero dei tessuti per dar loro una nuova vita.

Tutto questo nell’oasi verde del Forte di San Martino, a due passi dal centro, che dall’autunno del 2020 sta vedendo l’azione di Forte Legame, un progetto promosso dall’associazione culturale CDWR per la rigenerazione dell’area circostante il Forte di San Martino, Wall:out Magazine ne ha parlato qui: Fortezze espugnate da gioventù e cultura

Che cosa fare ora dunque?

Fossi in voi, io andrei a curiosare le informazioni dell’evento.

Per semplicità vi dico quello che farò io: andrò a vedere che cosa esce dall’armadio, poi preparerò un bel borsone di vestiti da portare al Forte il 10 Giugno. Ci vediamo là!

Immagine di copertina:
Locandina dell’evento. Fonte Forte Legame


Scrivi all’Autorə

Vuoi contattare l’Autorə per parlare dell’articolo?
Clicca sul pulsante qui a destra.


Ha una laurea in chimica ma (al momento) non la usa, nel frattempo continua a studiare nel ramo dell’ambiente. Agonista da 13 anni, oggi finalmente vive del suo sport. Scappata da Genova per 3 anni e ritornata con la voglia di scoprirla davvero: l’esser zeneise è una croce che va portata con onore. Ama i dinamismi ed i collegamenti trasversali. Selvatica, un po’ come la sua terra.

Man Ray. Opere 1912-1975 dall’ 11 marzo al 9 luglio 2023, Appartamento del Doge, Palazzo Ducale Genova
Articolo Precedente

Man Ray: Non curante, ma non indifferente

La Romagna a un mese dall’alluvione
Prossimo Articolo

Tra rabbia e orgoglio, cronache di Romagna a un mese dall’alluvione

Ultimi Articoli in Medium

TornaSu

Don't Miss