World Cleanup day Genova

Cleanup Day 2022 alla spiaggia della Foce

Espressione del tessuto associativo genovese, l’evento è gratuito e aperto a tutti. Però fate l’assicurazione, per favore: ve la offrono gli sponsor!

57 views
1 min

Sabato 17 settembre è la ricorrenza annuale del World Cleanup Day, evento internazionale che riunisce milioni di volontari in centinaia di nazioni desiderosi di manifestare la propria azione concreta verso l’inquinamento ambientale.

Anche a Genova, precisamente sulla spiaggia della Foce. Sì, esatto: proprio accanto a dove sorgerà il magnifico Waterfront di Levante, c’è una terra di nessuno a due passi dal mare.

Gli anni scorsi ci ha pensato The Black Bag, sempre supportata da Decathlon ed altre realtà profit. Quest’anno si sono uniti Cittadini Sostenibili, Forte Legame e Trash Team, sintomo che c’è fermento tra le reti associative genovesi.

Questo fermento ha tirato dentro anche Amiu e il Municipio VIII – Medio Levante, istituzioni locali che devono giocare un ruolo in eventi di simile impatto sociale. Decathlon, molto attiva nel mondo del Terzo Settore e della sostenibilità, ha donato amache e plaid per arredare il Forte di San Martino, oltre ad aver fornito gadget da distribuire ai partecipanti.

La rete è stata supportata in questa occasione anche da CMA-CGM, che si è resa disponibile a coprire le spese assicurative e logistiche dell’evento, e dall’associazione no profit di commercianti CIV San Martino che provvederà a offrire un modesto rinfresco a partire dalle 13.30.

L’evento si svolgerà sabato 17 settembre e l’appuntamento è alle ore 10 presso la spiaggia della Foce

Il punto di accesso alla spiaggia in cui ci incontreremo si trova nei pressi della Polisportiva Polis ed è raggiungibile seguendo le indicazioni fornite visitando il seguente link >>.

Dalle ore 13.30 tutti sul Forte di San Martino!

Un pic-nic collettivo, sociale e inclusivo occuperà tutto il pomeriggio di sabato, perché no fino al tramonto! Perché fare volontariato, a mio parere, non significa solo farsi il culo, ma piuttosto condividere il frutto del lavoro con gli altri.

Il pomeriggio è quindi dedicato al relax, al divertimento e al conoscerci: sarà un’ottima occasione per attività ludiche e discussioni partecipate, spontanee e, come sempre, volontarie.

Qui le info per raggiungere il Forte San Martino.

Ultime info importanti: la partecipazione all’evento è gratuita e aperta ai bambini, se accompagnati dai genitori. Per la vostra tutela gli organizzatori hanno stipulato un’assicurazione che copre dagli infortuni dei partecipanti, per iscriversi gratuitamente potete compilare il format al seguente link: theblackbag.org/registrazione

Si richiede di portare da casa un paio di guanti da lavoro, acqua e scarpe comode. Sul Forte non vi è acqua corrente, ma ci sarà il vino: pensate oculatamente a portarvi una borraccia, o a venire a piedi.

Pranzo al sacco, giochi, carte: portate tutto ciò che vi faccia sentire a vostro agio. Anche il partner, volendo. Ci vediamo lì!

Immagine di copertina:
Fonte The Black Bag APS


Scrivi all’Autorə

Vuoi contattare l’Autorə per parlare dell’articolo?
Clicca sul pulsante qui a destra.


Laureato in Ingegneria Civile e Ambientale all’Università di Genova, si è specializzato in Pianificazione del Territorio all’Università Leibniz di Hannover. Socio fondatore e Project Manager dell’Associazione Culturale CDWR, attraverso la quale diffonde una cultura nuova di rigenerazione urbana.

Articolo Precedente

Fluxus, sessant’anni dopo

Prossimo Articolo

B.I.G. is back

Ultimi Articoli in Small

a LA-DI-DÀ Party!

Per gli amanti dell'ottimo cibo, dell'arte e della stravaganza, stasera alle 18.30 inaugura ufficialmente Ladidà!