“Natura di notte” degli artisti AIPAN, Museo di Storia Naturale di Genova

“Natura di notte” degli artisti AIPAN

Arte e natura si incontrano al Museo di Storia Naturale con un’esposizione di 71 opere realizzate dagli artisti AIPAN
3 Luglio 2024
1 min
265 views

Il Museo di Storia Naturale ospita fino al 14 luglio una bellissima mostra dedicata all’arte naturalistica organizzata dagli artisti AIPAN e in collaborazione con l’associazione Amici del Museo Doria.

AIPAN (Associazione Italiana Per l’Arte Naturalistica) è un collettivo di 31 artisti specializzati nella rappresentazione della natura con lo scopo di divulgare questa particolare e importante forma d’arte e al contempo diffondere consapevolezza e rispetto nei confronti dell’ambiente.

La mostra intitolata “Natura di Notte” è formata da 71 opere che ritraggono animali e piante amanti del buio. I Protagonisti sono rapaci, pipistrelli, animali marini, insetti ma anche quelle piante che con il loro profumo attirano a sé le falene.

Gli stili e tecniche usate dagli artisti sono varie, vi sono disegni tecnici simili a bozzetti scientifici su sfondo bianco e i protagonisti sono ricchi di dettagli, ma vi sono anche delle opere con sfondi elaborati che incorniciano gli animali, come cieli stellati, montagna, savana e città, come il moderno dipinto in stile street art di Raffaele Pentasuglia “Procione al Central Park – New York”.

In occasione della mostra, il Museo ha organizzato per la data del 4 luglio una conferenza con Lucilla Carcano, una delle artiste presenti in esposizione, la quale farà un interessante intervento sulla storia dell’arte naturalistica, partendo dalle pitture rupestri preistoriche arrivando poi all’arte botanica contemporanea.

“Natura di notte” degli artisti AIPAN, Museo di Storia Naturale di Genova
Locandina della Mostra. Fonte Museo di Storia Naturale

Info

Natura di notte
8 giugno – 14 luglio
Museo di Storia Naturale Giacomo Doria
Via Brigata Liguria, 9 – 16121 Genova, Italia

La mostra è visitabile con il normale biglietto d’ingresso del Museo nei seguenti orari:

da martedì a venerdì dalle ore 9 alle 19,
sabato e domenica dalle ore 10 alle 19,30;
lunedì il Museo è chiuso.

Immagine di copertina:
Dettaglio di “Istrice nella macchia mediterranea” di Concetta Flore. Foto di Erika F.


Scrivi all’Autorə

Vuoi contattare l’Autorə per parlare dell’articolo?
Clicca sul pulsante qui a destra.


Grande sognatrice, vive la sua vita fra la lettura di un romanzo e l’altro. La colonna sonora della sua vita sarebbe sicuramente una melodia suonata da Čajkovskij. Nel tempo libero le piace immergersi nella natura, perdersi fra vecchi palazzi e musei d’arte. Le piace tanto scrivere, ma questo lo avrete intuito, altrimenti non la trovereste qui.

Electropark 2024: taiga elettrificata, geografia sonora
Articolo Precedente

Electropark 2024: taiga elettrificata, geografia sonora

LABIBA | Gaza e i Partiti UE
Prossimo Articolo

LABIBA | Gaza e i Partiti UE

Ultimi Articoli in Small

Festival Sulla Luna a Pratorotondo

Sulla Luna a Pratorotondo

Torna l’evento open air immerso nella natura che vi farà viaggiare tra osservazioni astronomiche, musica in vinile, arte e racconti, video proiezioni e birrette.
TornaSu

Don't Miss