Risorgimento a fumetti, La storia d’Italia a fumetti. Museo del Risorgimento Mazziniano, Genova

La storia d’Italia a fumetti

Al Museo del Risorgimento Mazziniano una mostra che racconta la storia del Risorgimento italiano e i loro personaggi attraverso i fumetti di importanti illustratori.
26 Gennaio 2024
2 min
605 views

Il fumetto è un’arte antica ma che affascina ancora, ce lo ricorda il Museo del Risorgimento Mazziniano con una splendida mostra chiamata “Risorgimento a fumetti”, che unisce la storia e l’arte del disegno puro e semplice.

I curatori della mostra Elena Putti, conservatrice del Museo Mazziniano, e Andrea Piccardo, docente presso la Genoa Comics Academy, ci conducono in questo viaggio in cui i colori e la fantasia si mescolano con la storia, creando una mostra coinvolgente.

Durante l’inaugurazione, avvenuta il 15 dicembre del 2023, la conservatrice del Museo dichiara che uno degli scopi della mostra è quello di far conoscere la storia d’Italia e i suoi personaggi attraverso le immagini e il linguaggio immediato e divertente dei fumetti.

Carta, gomma e matita

Nelle pareti troviamo alcuni estratti provenienti da famosi fumetti: come “L’artiglio che si strinse sull’America” con i disegni di Spada Dante e di Esposito Bros, ed estratti come quelli da “Le avventure di Monsù Paperin e della giovane Italia” con i disegni di Marco Gervasio e Andrea Freccero.

In un’era in cui il digitale ha preso il sopravvento, il fumetto, come dichiara il genovese Andrea Freccero presente all’inaugurazione, è un’arte semplice, fatta con semplici oggetti: la carta, la gomma e la matita.

Nulla è dato per scontato in questa mostra, dai pannelli a forma di baloon che descrivono le vicende delle opere da un profilo storico, ai vari cimeli e opere d’arte appartenuti agli eroici personaggi, tutti accompagnati da un ricco apparato didascalico.

Il Museo del Risorgimento Mazziniano è un istituto che racchiude storia, memorie e arte, una vera perla della nostra città.

Info

Museo del Risorgimento (Casa Mazzini)
Via Lomellini, 11, 16124 Genova GE

Date:
Dal 16/12/2023 al 16/06/2024

Orari:
Martedì e venerdì, dalle 9:00 alle 14:00
Mercoledì e sabato, dalle 9:00 alle 18:30

Biglietti:
Intero 5 €
Ridotto 3 €  disabili (su presentazione della Disability Card Europea o idonea certificazione), over 65 anni (cittadini UE), possessori membership Card Ducale+, convenzionati e gruppi di almeno 15 persone

Gratuito da 0 a 18 anni (cittadini UE), accompagnatori disabili,  la domenica i residenti nel Comune di Genova, giornalisti iscritti all’Ordine, Guide turistiche nazionali munite di tesserino, soci ICOM, insegnanti in possesso della card scuole, docenti e studenti iscritti alle facoltà di architettura, di conservazione dei beni culturali, di scienze della formazione e ai corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia,  docenti e studenti iscritti alle accademie di belle arti dell’Università di Genova,  Gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private (cittadini UE), accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione.

Il costo dei biglietti d’ingresso può variare in caso di eventi speciali o mostre temporanee in corso.

È possibile l’acquisto dei biglietti online (servizio di prevendita 1 €)

Punti vendita Ticketone:
Tabaccheria 248 – Via Simone Pacoret de Saint Bon 1/R 16155 Genova
Reina Jesus Mendoza Ruiz – Planetwin365 – PlanetPay Piazza Sciesa 45 R 16157 Genova
Tabaccheria Giarelli – Via Paolo Giacometti 58/60 R 16143 Genova
Tabaccheria Tredici Bis di Galli Fabrizio – Piazzale Parenzo 23/R 16139 Genova

Immagine di copertina:
Foto di Erika F.


Scrivi all’Autorə

Vuoi contattare l’Autorə per parlare dell’articolo?
Clicca sul pulsante qui a destra.


Grande sognatrice, vive la sua vita fra la lettura di un romanzo e l’altro. La colonna sonora della sua vita sarebbe sicuramente una melodia suonata da Čajkovskij. Nel tempo libero le piace immergersi nella natura, perdersi fra vecchi palazzi e musei d’arte. Le piace tanto scrivere, ma questo lo avrete intuito, altrimenti non la trovereste qui.

Genova capitale delle crociere.. e del turismo insostenibile!
Articolo Precedente

Genova capitale delle crociere.. e del turismo insostenibile!

“Artemisia Gentileschi. Coraggio e Passione”. Riflessioni sulla mostra genovese
Prossimo Articolo

“Artemisia Gentileschi. Coraggio e Passione”. Riflessioni sulla mostra genovese

Ultimi Articoli in Small

Genova: L’Intifada studentesca e la Nakba

L’Intifada studentesca e la Nakba

Intifada (الانتفاضة) è la parola araba che sta per “scuotimento, sussulto o scrollarsi di dosso”. L’Intifada fa riferimento alle rivolte popolari arabe contro l’entità sionista che illegalmente occupa i territori della Palestina.
TornaSu

Don't Miss